Vi presento i finalisti del “Who Is On Next?” Donna 2015.

Il “Who Is On Next?“, progetto di scouting di nuovi talenti, ideato e realizzato da AltaRoma insieme a Vogue Italia è arrivato quest’anno alla sua 11° edizione, consolidando Roma come centro nevralgico nella promozione dei giovani talenti emergenti.

timthumb

Continua a leggere

Annunci

La mia intensa AltaRoma AltaModa.

Conclusasi la XXVI edizione di AltaRoma AltaModa ora è tempo di bilanci, critiche, acclamazioni e speranze.

AltaRoma

Continua a leggere

AltaRoma: il glamour sfila da ESME VIE.

Dopo il grande successo ottenuto nell’edizione invernale alle sfilate romane, presentando la collezione fall-winter 2014/2015 che era accompagnata da una collezione di capi in edizione limitata chiamata “With Love To Rome”, il giovane brand ESME VIE nella XXV edizione di AltaRoma stupisce, entusiasma e rapisce in un vortice estatico di eleganza rara. 

1

Continua a leggere

AltaRoma: l’eleganza sussurrata di Greta Boldini.

La nona edizione del “Who Is On Next?“, dove arrivarono tra i finalisti, fu per loro un trampolino di lancio, un lancio per nulla effimero e senza significato, perché da lì iniziò la vera avventura nel fashion system per il duo formato da Michela Musco e Alexander Flagella, le anime e le menti del brand Greta Boldini. Dopo il “WION” presentarono la loro collezione Fall-Winter 2014/2015 nella scorsa edizione delle sfilate capitoline stupendo tutti con il loro stile iconico, uno stile confermato, con la collezione Spring-Summer 2015, nella appena trascorsa XXV edizione di AltaRoma

9

Continua a leggere

La mia emozionante, adrenalinica e sorprendente AltaRoma!

Cara AltaRoma,

Foto1784

Continua a leggere

Waiting for… AltaRoma AltaModa!!!

L’attesa è agli sgoccioli, manca davvero poco all’inizio di AltaRoma AltaModa, manifestazione che insieme alla settimana parigina celebra l’Haute Couture nel mondo. Il sipario, su questa edizione, si alzerà sabato 12 luglio fino a martedì 15 luglio

Immagine Continua a leggere

I finalisti di Who Is On Next? 2014.

Il concorso “Who Is On Next?” celebrerà con l’edizione di quest’anno i suoi primi 10 anni. Progetto nato e realizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia è dedicato ai giovani designer della moda “Made in Italy“.

Immagine
Continua a leggere

AltaRoma: lo stile iconico di Greta Boldini.

Alexander Flagella e Michela Musco, coppia nella vita e nel lavoro, sono l’anima del brand Greta Boldini. Dopo l’esperienza del concorso “Who Is On Next?“, dove sono stati finalisti, e i loro precendenti percorsi di studi tra Firenze e Parigi, lo scorso gennaio hanno presentato la loro collezione per l’autunno-inverno 2014/2015 a Roma, dove c’è la sede del loro Atelier, precisamente in Via Sistina, 121.

Il marchio Greta Boldini prende ispirazione da un lato da Greta Garbo, icona cinematografica dal carisma e dalla bellezza misteriosa e dall’altro da Giovanni Boldini, pittore italiano protagonista della Belle Epoque parigina, famoso per lo stile che aveva di rappresentare le donne, “le donne di Boldini”. Realtà artistiche che amalgamandosi danno vita al marchio, un marchio che ha nel suo immaginario una donna femminile, colta, sofisticata e ricercata.

La collezione presentata ad AltaRoma si ispira a Charlotte Rampling, nuova musa del brand e protagonista del film “La caduta degli dei” di Visconti. Le creazioni esaltano la silhouette femminile con chemisier plissettati e abiti dai sapienti drappeggi, gonne in pelle a portafoglio dai spacchi vertiginosi. Le raffinate lunghezze midi si alternano a coulotte e body couture ben bilanciate dalle pelliccie che arricchiscono maniche di cappotti in tweed e gilet dalle pettorine in fur di volpe. I ricami sono la particolarità che contraddistingue il marchio Greta Boldini, dove l’intensa cura e l’attento lavoro raggiungono risultati sorprendenti, ricami realizzati con cristalli, pietre swarovski e cannette, e ricami “a Grappette” realizzati mediante le incrostazioni di swarovski che bloccano il plissé. Altro punto di forza sono le bags capaci di farci innamorare, sono accessori must-have, come la pochette e la mitica doctor-bag con cinturini, dove è possibile stringere in essa un quotidiano o una rivista, perché la Donna Greta Boldini è acuta e al passo con i tempi.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(ph. Luca Sorrentino)

AltaRoma: la delicata raffinatezza targata ESME VIE.

Pura, giovane, fresca e delicata, questi sono gli aggettivi che si accostano, perfettamente, alla collezione di Julia Voitenko, la designer del brand ESME VIE.

Il giovane marchio dopo la meritata vittoria del concorso “Who Is On Next?” presenta in questa edizione di AltaRoma la sua collezione autunno-inverno 2014/2015, accompagnata da una collezione di capi in edizione limitata chiamata “With Love To Rome“. La donna ESME VIE è una donna raffinata legata ai dettami degli anni ’50 e ’60 che trasmette un sapore retrò, ma nello stesso tempo è una donna al passo con i tempi, non perdendo mai di vista la contemporaneità, difatti i tagli degli abiti sono lineari e strutturati. Il liet motiv della collezione sono le eleganti e preziose applicazioni di fiori che impreziosiscono i cappotti, gli abiti, le maniche e i colli in pelliccia, una pelliccia di visone preziosa, come pregiati sono gli altri tessuti, come la lana vergine e il satin. Le lunghezze si declinano dalle gonne a ruota sopra il ginocchio alle classiche gonne midi, passando per lunghezze totali. Anche per quanto riguarda i toni di colore si passa dal bianco al rosa cipria e il rosso in ogni sua fase. Una collezione classica, lontana dalle imposizioni fashion, una collezione glamour, senza tempo per una donna delicata, sensuale e padrona del suo tempo.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(ph. Luca Sorrentino)

AltaRoma: Massimo Noli e Nicola Frau un duo a Quattromani.

Nel secondo giorno di AltaRoma, nel Complesso Monumentale di Santo Spirito in Sassia, è stata presentata la collezione autunno-inverno 2014/2015 del brand Quattromani. Un giovane marchio, arrivato finalista alla nona edizione del premio “Who Is On Nex?” ricevendo un riconoscimento importante per il ready to wear, dietro la direzione creativa del duo sardo Massimo Noli e Nicola Frau che dopo aver percorso un progetto di lavoro individuale, decidono di unire le forze e soprattutto le idee investendo in un progetto unico chiamato: Quattromani.

Il concept del brand punta ad una contemporaneità dello stile per un look urban, dai tagli lineari e puliti dove il minimalismo sfiora l’essenza stessa dei capi arrivando a far emergere i dettagli sartoriali. La silhouette delle creazioni si alternano in strutture architettonicamente rigide e asciutte cedendo, successivamente, la scena a capi morbidi come i dress e le bluse dal chiaro rimando sporty, precisamente alla boxe, ispirazioni presenti anche nelle collezioni di Emilio Pucci e Philipp Plein, passando poi per le gonne al ginocchio e ai fascianti pants. Tra i protagonisti assoluti di questa collezione è il concetto di contrasto, visibile come abbiamo potuto notare nelle linee dei capi in primis, in secondo luogo nei tessuti con accostamenti di lana rigida al leggero cady e, infine, nella palette di colori dove si alternano neri totali al giallo avocado, dal grigio mélange alla salvia e dal bianco al geranio, colori presenti anche nella meravigliosa clutch in pelle e in vernice proposta anche in versione maxxi, ormai accessorio di punta del brand. Una it-bag da avere assolutamente!!!

Importante, in questa collezione, è la collaborazione avvenuta con Alcantara dalla quale prende vita il cocktail dress in rete laminata, minibomber, felpe e cappotti over con la stampa Muriade, realizzate dall’azienda su disegno di Quattromani, che prende ispirazione dalle sculture di Katharina Fritsch. Altre collaborazioni sono quella con Trenta7 di Eleonora Moccia per le pump in cuoio con chiusura a cartella e i gioielli in ottone, oro rosa e rutenio nero realizzati per il brand dalla designer Giuliana Mancinelli Bonafaccia.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(ph. Luca Sorrentino)