AltaRoma: a Palazzo Corsini va in scena l’eleganza austera di Luigi Borbone.

Palazzo Corsini, situato nel rione di Trastevere, gioiello dell’architettura rinascimentale romana, è stata la location perfetta scelta da Luigi Borbone per presentare la sua collezione fall-winter 2014/2015 nella XXV edizione di AltaRoma.

10364170_324333247732338_8147048522271222615_n

Continua a leggere

AltaRoma: la delicata raffinatezza targata ESME VIE.

Pura, giovane, fresca e delicata, questi sono gli aggettivi che si accostano, perfettamente, alla collezione di Julia Voitenko, la designer del brand ESME VIE.

Il giovane marchio dopo la meritata vittoria del concorso “Who Is On Next?” presenta in questa edizione di AltaRoma la sua collezione autunno-inverno 2014/2015, accompagnata da una collezione di capi in edizione limitata chiamata “With Love To Rome“. La donna ESME VIE è una donna raffinata legata ai dettami degli anni ’50 e ’60 che trasmette un sapore retrò, ma nello stesso tempo è una donna al passo con i tempi, non perdendo mai di vista la contemporaneità, difatti i tagli degli abiti sono lineari e strutturati. Il liet motiv della collezione sono le eleganti e preziose applicazioni di fiori che impreziosiscono i cappotti, gli abiti, le maniche e i colli in pelliccia, una pelliccia di visone preziosa, come pregiati sono gli altri tessuti, come la lana vergine e il satin. Le lunghezze si declinano dalle gonne a ruota sopra il ginocchio alle classiche gonne midi, passando per lunghezze totali. Anche per quanto riguarda i toni di colore si passa dal bianco al rosa cipria e il rosso in ogni sua fase. Una collezione classica, lontana dalle imposizioni fashion, una collezione glamour, senza tempo per una donna delicata, sensuale e padrona del suo tempo.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(ph. Luca Sorrentino)

Per un perfetto Christmas look: Total Red con un tocco Gold.

Siamo in pieno countdown prima di iniziare a sfoggiare i nostri look festivi, senza alcun dubbio, il colore per eccellenza delle feste natalizie è il rosso. Questo intenso e meraviglioso colore si presenta in varie declinazioni che vanno dal rosso lacca al rosso sangue di piccione, passando dal rosso ciclamino al rosso cardinale senza dimenticare l’inconfondibile rosso Valentino. Come di consueto la moda promuove questa tonalità, che sia per un look total red o per l’uso esclusivo degli accessori, il rosso è il protagonista assoluto di questo periodo. Per questo, per avere le idee più cristalline nulla di meglio di una carrellata di proposte selezionate dalle catwalks fall-winter 2013/2014.

Valentino, è colui che ha fatto del rosso il fulcro della sua maison, ora con Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli trionfano con una donna austera, sempre garbata e quasi regale; una femminilità composta da fare scuola. Il pittore fiammingo Vermeer è l’ispirazione di queste creazioni; il brand Max Mara reinterpreta un must have: il classico tubino realizzandolo nel folgorante rosso arricchito e reso più elegante dal velo strutturato della stessa tonalità; mentre Carolina Herrera ci fa sgranare gli occhi con il suo abito rosso vermiglio dalla maxi scollatura a V e un fiocco in vita dello stesso colore e tessuto. L’impatto visivo è assicurato! 

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Max Mara, Fall-Winter 2013/2014

Image

Carolina Herrera, Fall-Winter 2013/2014

Per rendere il look più sofisticato e studiato nulla di meglio che arricchire il total red con un tocco di gold, ed è possibile farlo con gli accessori, ma devono essere macro, vistosi e colmi di pietre, come prongono Dolce&Gabbana che fanno dell’Imperatrice Teodora la nuova icona di stile (vedi Ravenna, Basilica di San Vitale, mosaico parietale di Teodora e il suo seguito). Domenico Dolce e Stefano Gabbana reinterpretano lo stile bizantineggiante fatto di tessuti impreziositi da gemme e puntano su corone e orecchini chandelier in oro.

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Ma se proprio non vogliamo scegliere un abito rosso si può sempre optare per gli accessori senza abbandonare il lietmotiv che avvolge il clima festoso di questo periodo. Iniziamo con le shoes, la maison Valentino ne propone diverse, dai décolleté tempestati di swarovski a quelli dal pellame di cocco, entrambe proposte dall’alternarsi di tre tonalità di rosso e dallo scollo particolare; oppure i décolleté con ricami in rilievo o le shoes in vernice, con il sottile cinturino dal tono rosso brillante. Inoltre, la maison Gucci ripropone un classico: le Mary Jane, semplicemente Uniche!!!

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Gucci, Fall-Winter 2013/2014

Per quanto riguarda le bags possiamo scegliere tra le pochette con dettagli in gold, come ci propone Valentino, oppure tra le maxi bags come quella della maison YSL, con logo in oro, e Valentino con la Rockstud.

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Image

YSL, Fall-Winter 2013/2014

Image

Valentino, Fall-Winter 2013/2014

Infine, non ci resta che puntare sui gioielli, ma gioielli da vera Queen e Dolce&Gabbana, come detto in precedenza, si ispirano allo stile bizantineggiante, proponendo croci, tiare, corone, collane-rosari, e chandelier vistosi, opulenti e ricchi di gemme, il tutto per dare quel tocco in più di scintillio.

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Image

Dolce&Gabbana, Fall-Winter 2013/2014

Folgorante, intenso, vivace, romantico, regale, tutto questo in un solo colore: il rosso. Io punto tutto sul Red… e voi? E non dimenticate la nuova it girl: l’Imperatrice Teodora.

“English Rose”: pioggia di petali da Burberry Prorsum.

Mentre a Milano si susseguono le sfilate della Fashion week, non potevo non dedicare qualche riga alla settimana della moda londinese, tenutasi dal 13 al 17 settembre 2013.

Nella meravigliosa location del Kensington Gardens, il 16 settembre, è andato in scena lo show, del celebre marchio, Burberry, prensentando la collezione spring/summer 2014. Christopher Bailey, il designer del brand, ha proposto, una collezione very, very chic, dal sapore tradizionalista, visibile nelle idee dallo stile retrò, come il pizzo inglese, la seta, oppure come i pullover in cachemire abbinati alle longuette a vita alta, che riportano alla mente i modelli di Miuccia Prada degli anni a cavallo tra il novanta e il duemila, ma allo stesso tempo silhouette dalle linee contemporanee, rese ricercate con applicazioni gioiello, e con tessuti e materiali originali come la gomma, utilizzato nelle bag, nelle cinture e nei cinturini dei sandali. Bailey amalgama il tutto a colori pastello, come il rosa, lavanda, il verde, il rosso lacca, il grigio mélange, menta e l’intramontabile nero. Toni di colore che ricordano la palette botticelliana, soprattutto nell’utilizzo del bianco, il rosa, il verde, un ricordo che si alimenta di più quando sfila sulla catwalk la modella Cara Delevingne dai tratti che ricordano le figure femminili di Botticelli, come la Flora nella “Primavera“.

La Donna “English Rose” proposta da Burberry è una donna iper elegante e glam, ma allo stesso tempo romantica e sensuale, che seduce con abiti, dai colori freschi, impreziositi da pizzi e trasparenze. Il vero must have della collezione è, senza dubbio, la borsa “The Petal Bag“. I protagonisti della colonna sonora dello show sono stati i musicisti inglesi: George Ezra, Jake Bugg e James Bay, che hanno dato quel tocco glamour e british alla sfilata. Senza dimenticare il finale: proprio come Botticelli dipinse, nella “Primavera”, Flora che spargeva a terra fiori, da Burberry la catwalk e il pubblico sono stati avvolti da una delicata pioggia di petali, che ricordava il liet-motiv della collezione.

Immagine

Burberry Prorsum, Spring-Summer 2014, modella Cara Delevingne

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Burberry Prorsum, Spring-Summer 2014, “The Petal Bag”

Immagine

Burberry Prorsum, Spring-Summer 2014, “The Petal Bag”

Immagine

Burberry Prorsum, Spring-Summer 2014.